Privacy Policy

Invito all’ASSEMBLEA GENERALE della Comunità Pastorale “Spirito Santo” – Martedì 17 Settembre

ESPLICITAMENTE INVITATI: i membri del Consiglio pastorale e degli affari economici, catechisti, incaricati delle varie opere caritative, collaboratori liturgici, educatori della Scuola parrocchiale, gruppi, associazioni e movimenti, singoli fedeli …

La nostra Comunità pastorale vive un passaggio significativo di “adolescenza”, che domanda di fare tesoro del cammino condiviso fin qui, ma anche la semplicità di compiere scelte che favoriscano maturazione. Dopo quasi dieci anni dalla costituzione della Comunità “Spirito Santo”, si è un po’ allentata la generosa spinta iniziale. Come accade facilmente agli adolescenti, rispunta lo spirito di appartenenza alla propria “tribù” (mai sopito, ma, almeno fin qui, lasciato sotto traccia).

Accogliendo l’indicazione rivolta alla Diocesi nell’aprile scorso dal Vicario Generale, il Consiglio Pastorale di Comunità nella sessione di Giugno, anche ammettendo una certa stanchezza, ha ritenuto indispensabile proseguire il cammino e in particolare ha condiviso la persuasione che sia necessario costituire il nuovo Consiglio pastorale non tanto con dei “rappresentanti” (delle quattro parrocchie), quanto piuttosto con persone che direttamente esprimano il coinvolgimento motivazionale e operativo delle varie realtà che danno corpo e anima alla nostra realtà ecclesiale: catechisti, incaricati delle varie opere caritative, collaboratori liturgici, educatori della Scuola parrocchiale, gruppi, associazioni e movimenti, singoli fedeli …

Per questo abbiamo messo in agenda una “Convocazione generale” nella quale offrire questa precisa indicazione, al fine che le diverse realtà possano confrontarsi e segnalare le necessarie disponibilità, che nel modo previsto consentano nel mese di Ottobre anche il passaggio della “elezione”.

La nostra Diaconia ha innanzitutto indicato la data Martedì 17 Settembre p.v. in orario serale dopo cena. Ha ritenuto necessario avviare il processo con una preziosa INTRODUZIONE, che richiamasse quanto autorevolmente indicato nel messaggio alla Diocesi (in particolare al n. 4). Nell’occasione diventa indispensabile raccogliere l’invito dell’Arcivescovo Delpini nella sua lettera pastorale per l’anno 2019 – 2020 “LA SITUAZIONE è OCCASIONE per il progresso e la gioia della vostra fede”.

“Carissimi, viviamo un tempo di grazia: la gloria di Dio abita sulla terra e tutta la trasfigura. La gloria di Dio non è una parola magica che trasfigura la storia in una favola, ma è la grazia dello Spirito Santo, l’amore che rende capaci di amare e trasfigura la storia nell’occasione propizia: il Regno di Dio è vicino, è in mezzo a noi. La situazione, per coloro che sono guidati dallo Spirito di Dio, è occasione …”.